Pubblicità

L’azienda vicentina Media Service srl, ha recentemente deciso di immettersi nel mondo delle 2 ruote attraverso la fondazione del brand “Kustom Bike” : come potete facilmente immaginare, il modello presentato in  contemporanea col marchio è proprio una piccola bicilindrica appartenenta alla categoria delle custom.
Il nome della nuova arrivata è iconico : “Kustom Daytona 350”, e le caratteristiche tecniche finora svelate sono interessanti. La Daytona è infatti dotata di un impianto frenante nettamente superiore alla concorrenza, con 2 dischi da 300mm all’ anteriore e uno da 220mm al posteriore. Il fatto che appaia più come moto artigianale, che come una da produzione di massa, ha naturalmente apportato alcuni altri vantaggi, come la scelta del serbatoio da 13,5 litri che si intona perfettamente con la linea della moto stessa, tuttavia alcuni punti a sfavore (almeno sulla carta) riguardano la motorizzazione : La Daytona è spinta da un bicilindrico parallelo da 320 cc, e fino a qui ci siamo. Ma nell’ analizzare più attentamente i dati ci accorgiamo dei soli 23 cv dichiarati ad 8000 giri… Ok, non siamo a che fare con una moto sportiva o pistaiola, ma dato che il limite posto per la nuova patente A2 è 48cv, perché non provare almeno ad avvicinarvisi? Potrebbe infatti risultare facile stufarsi in fretta della cavalleria a disposizione, come spesso accade nel mondo riguardante le moderne sportive e naked 4t (di cui abbiamo recentemente parlato qui). Anche il prezzo non è proprio bassissimo, per portarsi a casa la Daytona occorrono infatti 4800 €, non sono certo pochi, ma i tocchi di originalità della moto possono giustificare parte del prezzo..
Non ci resta che aspettare EICMA per avere ulteriori chiarimenti, e magari poter provare la piccola vicentina per qualche giorno nel corso dei prossimi mesi, in modo da smentire o confermare le informazioni e considerazioni tratte fino ad ora. Intanto, ci accontentiamo delle prime foto ufficiali..

Kustom 1
Kustom 2

Nicolò Modena

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

1 COMMENT

  1. Magri mi sbaglio ma a vederlo cosí quel motore mi sembra il Raptor 320cc made in India che guarda caso produce proprio un 320cc 22,8 HP ad 8000 giri e forse la Moto e tutta importata dall’India con modifiche estetiche per il mercato italiano .

Comments are closed.