Pubblicità

Si potrebbe definire in altro modo la performance nell’ultimo round AMA Supercross di Ken Roczen ? Il tedesco, malgrado i problemi di asma, ha ritrovato la strada per la vittoria andando a conquistare 26 importantissimi punti. Un tripudio di bravura anche per il nostro Lorenzo Camporese che centra la qualificazione al Main Event nella Lites.

450

L’holeshot vede la Husqvarna numero 21 di Anderson prendere il comando della prova mentre Cooper Webb lo attacca in spazzolata. L’americano della casa austro – svedese cerca di resistere al campione in carica AMA Supercross ma finisce a terra mandando all’aria una bella performance. Ken Roczen attacca l’americano della KTM e conquista la prima posizione ma Webb non molla. In questo round AMA Supercross, Ken Roczen vede lo spiraglio per riprendersi da un turbine terribile di sconfitte e brutte prestazioni che l’hanno relegato in fondo al podio dei vincenti.

Webb, nel frattempo, non molla l’osso ma l’ufficiale Honda ne ha di più. Tomac cerca di recuperare su Webb ma non riesce a tenere il ritmo della KTM numero 2. In questo quinto round AMA Supercross, Ken Roczen vince ritornando alla vittoria dopo ben 5 prove di astinenza da prima posizione. Cooper Webb rifila 15 secondi a Tomac che termina terzo. Ora Tomac è a quota 343 punti contro i 319 di Roczen ed i 318 di Webb.

250

Lo spettacolo della 250 è iniziato sin dalla LCQ nella quale il nostro padovano, Lorenzo Camporese, ha conquistato l’accesso al Main Event terminando in seconda posizione a poco più di un secondo da un ottimo Geran Stapleton. La fortuna non è stata dalla parte del privatissimo pilota Kawasaki che è uscito di scena dopo appena 3 giri nel Main Event. La battaglia, però, si è infiammata tra Forkner e Ferrandis che hanno staccato tutti gli altri avversari ed hanno iniziato una gara a sé.

La battaglia è stata serratissima con l’americano e il francese in lotta fino all’ultimo giro. Forkner vince la prova con 1 secondo abbondante di vantaggio su Ferrandis. L’ufficiale Kawasaki rosica altri tre punticini da Ferrandis andando a – 7 dal francese della Yamaha.

CLICCA QUI per vedere i risultati completi gentilmente offerti dagli amici di MXBars.net

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Rispondi