Pubblicità

Lando Norris ha chiuso in terza posizione nella seconda sessione di prove libere, risultando il pilota più veloce dopo il duo Mercedes ma nonostante questa performance si è detto insoddisfatto di questa giornata contrassegnata da problemi alla Power Unit che hanno limitato il lavoro del pilota nelle FP2.

Dopo aver chiuso le FP1 con l’ottavo tempo, Norris è stato ostacolato nel pomeriggio da un problema di distribuzione del sistema di recupero energetico sulla sua MCL35, costringendolo a rimanere in garage per gran parte della sessione.

Ma dopo che in McLaren hanno risolto il problema e lo hanno rispedito in pista, Norris è stato in grado di siglare il terzo tempo più veloce della sessione ma nonostante questo, il giovane inglese non è del tutto soddisfatto della giornata odierna.

“Probabilmente è stato il mio peggior venerdì per molto tempo, per via del troppo tempo che ho passato in garage. Ho fatto solo cinque o sei giri alla fine della sessione perché abbiamo avuto alcuni problemi al motore che abbiamo risolto quando mancava poco allo scadere della sessione.

Quindi non è stato un giorno perfetto perché non abbiamo avuto il tempo di provare in configurazione gara con tanto carburante a bordo. Cercheremo di recuperare domani nelle FP3, anche se questo comprometterà la mia sensazione durante le qualifiche.”

Ma nonostante questo intoppo, la McLaren ha dimostrato di aver trovato il giusto feeling nel tracciato brianzolo e lo dimostra anche la prestazione di Sainz, sesto nelle FP2. Norris è consapevole del potenziale della McLaren e che questo fine settimana potrebbe regalare al team di Woking un’ottima prestazione, anche se avverte che bisogna stare attenti ai rivali vicinissimi

“I risultati di oggi sono sicuramente positivi, ma non possiamo essere troppo felici. Ricciardo è andato veloce e lo stesso Verstappen, quindi mi aspetto che domani siano in vantaggio rispetto a noi anche se abbiamo delle possibilità per giocarsela con loro.

Monza è una pista dove puoi superare agevolmente e questo ci è utile per il passo gara. Sarà uno dei nostri weekend migliori e dobbiamo assicurarci di sfruttare al meglio le qualifiche per avere una buona posizione in gara.”

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com