Pubblicità

Con grande soddisfazione Aprilia accoglie Maverick Viñales nel team factory di Aprilia Racing. Si completa così la squadra ufficiale per la stagione 2022 in classe regina con Maverick che affiancherà Aleix Espargaro e salirà in sella alla RS-GP. Il pilota spagnolo ha firmato un contratto annuale, con opzione per un ulteriore rinnovo.

L’ingaggio di Viñales è un altro passo nella strategia di crescita e di sviluppo della casa italiana che avverrà col passaggio a Factory Team. Due eventi che testimoniano la volontà di Aprilia di continuare a crescere nella massima categoria del motociclismo mondiale.

Classe 1995, Maverick Viñales ha esordito nel Motomondiale proprio in sella a una moto Aprilia, in classe 125cc, nel 2011, conquistando al debutto 4 vittorie e 5 podi laureandosi miglior rookie con il terzo posto finale. Dopo un’altra stagione ad altissimo livello ha vinto il titolo mondiale Moto3™ nel 2013 per passare successivamente in Moto2™. Grazie al potenziale esibito nella categoria intermedia, si è guadagnato il passaggio in MotoGP™ a partire dalla stagione 2015, con Suzuki, ed è poi passato a Yamaha a partire dal 2017. In classe regina, Viñales ha colto 9 vittorie, 13 pole position e 28 podi, oltre ai due terzi posti come miglior piazzamento nella classifica piloti.

Lo spagnolo si unisce ad Aleix Espargaro nelle fila della casa di Noale e non sorprende che l’attuale stella Aprilia sia entusiasta di aprire le porte del box a Viñales. Il duo aveva già difeso gli stessi colori in Suzuki, nel 2015 e nel 2016, prima che Maverick si unisse alla Yamaha e che Aleix Espargaro firmasse per passare in Aprilia.

Il 2022 rappresenta un nuovo inizio per Viñales dopo alcuni anni di montagne russe con Yamaha, poiché il #12 si unisce a un progetto che ha fatto un enorme passo avanti nel 2021. La nuovissima RS-GP è la moto più competitiva che Aprilia abbia lanciato, come dimostra il nono in classifica di Espargaro e i suoi otto piazzamenti in top 10 finora.

Con Viñales, Aprilia ha un campione del mondo che quando ha le condizioni giuste ha dimostrato di poter battere chiunque. Abbinandolo alla continua eccellenza di Aleix Espargaro sulla RS-GP ancora in fase di sviluppo, Aprilia ha una formazione di piloti onnipotente per il 2022.

Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia Racing

“Siamo felicissimi di annunciare l’ingaggio di Maverick Viñales, un pilota di altissimo livello, uno dei talenti più puri nella classe regina. Il nostro progetto si arricchisce del valore di Maverick, un Campione del Mondo che in MotoGP™ si è confermato un top rider, in un momento di grande cambiamento. Dopo aver portato in pista una moto completamente rinnovata ed esserci stabiliti con costanza nel gruppo dei protagonisti, affrontiamo anche il passaggio allo status di Factory Team per migliorarci sempre, per portare Aprilia al successo. Siamo onorati di mettere a disposizione di Viñales tutte le nostre migliori competenze insieme al nostro entusiasmo e alla nostra passione, sono certo che, come Aleix, abbraccerà un progetto dal potenziale elevatissimo. L’arrivo di Maverick non allontana dalla nostra squadra Lorenzo Savadori che rimarrà parte integrante della famiglia Aprilia Racing”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Rispondi