Oscar Piastri ha conquistato una vittoria schiacciante nella Feature Race di Monza, battendo Guanyu Zhou per estendere il suo vantaggio in campionato. Il duo ha avuto una battaglia verso la fine della gara con il veloce Dan Ticktum, terzo al traguardo, su gomme morbide fresche mentre la gara si è conclusa in condizioni di Safety Car.

Piastri non era stato in grado di convertire in vittoria la pole nel round precedente a Silverstone, perdendo contro Zhou quando le luci si sono spente, ma sembrava aver imparato dall’esperienza e completato il giro di apertura davanti. Saltando dal terzo al secondo posto, Zhou ha mantenuto la pressione per tutta la gara, ma non è stato in grado di trovare un modo per superare il suo rivale per il titolo.

Nonstante una buona strategia, Ticktum ha potuto dire addio alla vittoria da una Safety Car a cinque giri dalla fine. La sua progressione fatta da ben otto sorpassi con la gomma è stata fermata dall’uscita dalla Mercedes di Bernd Mayländer, uscito dopo una collisione tra David Beckmann e Bent Viscaal.

I vincitori di Sprint Race 1 e 2 Théo Pourchaire e Jehan Daruvala hanno perso un altro podio, accontentandosi degli ultimi due posti tra i primi cinque.

LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO

Piastri resta al comando della classifica generale con 149 e detiene un vantaggio di 15 lunghezze su Zhou con tre turni della stagione ancora da disputare. Shwartzman è terzo con 113 punti , davanti a Ticktum a 104 e Pourchaire a 94.

Nella corsa al titolo a squadre, PREMA ha 262 punti davanti a UNI-Virtuosi su 193 e Carlin su 185. Hitech è quarta con 162 e ART quinta con 132.

Rispondi