Jorge Martin (Pramac Racing) sotto i riflettori del Lusail International Circuit si regala una bellissima pole position in vista del Gran Premio del Qatar. Alle sue spalle uno stupendo Enea Bastianini (Gresini Racing MotoGP™), staccato di soli 147 millesimi dall’1:53.011 dello spagnolo. Terzo crono per Marc Marquez (Repsol Honda Team).

Un’intensa Q1

Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP™) inaspettatamente deve passare per la Q1 come anche il suo connazionale Johann Zarco (Pramac Racing). A staccare il pass per la Q2 troviamo anche Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing).

Darryn Binder (WithU Yamaha RNF MotoGP™ Team) cade senza conseguenze alla curva 2. Le bandiere gialle che vengono esposte subito dopo portano alla cancellazione del tempo di Zarco che viene scavalcato da Brad Binder: il sudafricano si mette alle spalle anche Quartararo.

Q2 pazzesca che si decide all’ultimo

Attenzione a Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) e Marc Marquez (Repsol Honda Team) che nelle prime fasi della Q2 viene superato da Jack Miller (Ducati Lenovo Team). Tra i protagonisti del turno ci sono anche Pol Espargaro (Repsol Honda Team) e Jorge Martin (Pramac Racing). Enea Bastianini (Gresini Racing MotoGP™) vuole lasciare il segno.

A circa sei minuti dalla fine Bagnaia e Marquez tornano in pista: lo spagnolo firma la pole provvisoria con 128 millesimi di margine sul piemontese.

Miller, Pol Espargaro, Martin, Bastianini e Aleix Espargaro (Aprilia Racing) sono on fire. Martin si porta in testa, Miller è terzo davanti a Brad Binder.

L’attenzione si sposta su Mir e Pol Espargaro. Aleix Espargaro realizza il quinto tempo provvisorio ma poco dopo Bastianini va a prendersi la sua prima prima fila nella classe regina.

I primi 12 in vista del GP del Qatar

Tre Ducati nei primi quattro posti con anche Jack Miller mentre Aleix Espargaro è quinto. Suo fratello Pol Espargaro partirà dietro di lui mentre Brad Binder aprirà la terza fila. Quella di Mir dall’ottava casella è la miglior Suzuki: lo spagnolo e Bagnaia – nono – hanno del lavoro da fare in vista della gara di domani. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) ha il 10° tempo davanti ai due portacolori Monster Energy Yamaha MotoGP oggi in difficoltà: il campione del mondo Quartararo è 11° davanti al compagno di squadra Franco Morbidelli. 

Questi sono i primi dieci alla fine delle qualifiche nella classe regina:
1. Jorge Martin (Pramac Racing) – 1:53.011
2. Enea Bastianini (Gresini Racing MotoGP™) + 0.147
3. Marc Marquez (Repsol Honda Team) + 0.272
4. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) + 0.287
5. Aleix Espargaro (Aprilia Racing) + 0.308
6. Pol Espargaro (Repsol Honda Team) + 0.335
7. Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) + 0.339
8. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 0.396
9. Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) + 0.400
10. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.470

Rispondi