Celestino Vietti (Mooney VR46 Racing Team) sfrutta al meglio il tempo sul giro che viene cancellato a Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) per aver superato i limiti della pista e va a prendersi la sua prima pole position in Moto2™. In 1:59.082 il piemontese precede Tony Arbolino (Elf Marc VDS Racing Team) mentre Lowes scatterà dalla terza casella.

Tra i protagonisti della prima qualifica del 2022 troviamo Filip Salač (Gresini Racing Moto2™), Cameron Beaubier (American Racing) e Tony Arbolino (Elf Marc VDS Racing Team).

Il rookie Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) termina anzitempo la caccia alla sua prima pole position in Moto2™ a causa di una caduta all’ultima curva.

Jake Dixon (Inde GASGAS Aspar Team) realizza un bel tempo che potrebbe valergli un posto in prima fila ma viene sanzionato per non aver rispettato il regime di bandiere gialle. In pista nessuno riesce a battere il tempo di Lowes che però viene retrocesso dopo la bandiera a scacchi.

I primi dieci in vista della prima gara del 2022

Il rookie Salač firma un ottimo crono che gli vale la quarta casella davanti ad Ai Ogura (Idemitsu Honda Team Asia) e Augusto Fernandez (Red Bull KTM Ajo). Dixon partirà settimo con alle spalle Fermin Aldeguer (MB Conveyors Speed Up) e Aron Canet (Flexbox HP40). Decimo posto sulla griglia di partenza per Acosta che si appresta a vivere la sua prima gara in Moto2™.

Questi sono i primi dieci alla fine delle qualifiche nella classe intermedia:

1. Celestino Vietti (Mooney VR46 Racing Team) – 1:59.082
2. Tony Arbolino (Elf Marc VDS Racing Team) + 0.112
3. Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) + 0.144
4. Filip Salac (Gresini Racing Moto2™) + 0.205
5. Ai Ogura (Idemitsu Honda Team Asia) + 0.220
6. Augusto Fernandez (Red Bull KTM Ajo) + 0.257
7. Jake Dixon (Inde GASGAS Aspar Team) + 0.275
8. Fermin Aldeguer (MB Conveyors Speed Up) + 0.277
9. Aron Canet (Flexbox HP40) + 0.398
10. Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) + 0.446

Rispondi