La prima fila del Pertamina Grand Prix of Indonesia è storica. Carlos Tatay (CFMOTO Racing PrustelGP) firma la prima pole position in carriera nel mondiale davanti a due esordienti: Diogo Moreira (MT Helmets – MSI) e a Mario Aji (Honda Team Asia) che firma un ottimo risultato davanti al suo pubblico di casa. 

Garcia risale dalla Q1 

Il vincitore del GP del Qatar, Sergio Garcia Dols, scivola alla curva 12 della Q1 ma riesce ad assicurarsi il passaggio alla Q2. Anche l’eroe di casa Mario AjiXavier Artigas (CFMoto Racing PrüstelGP) e Alberto Surra (Rivacold Snipers Team) si assicurano il passaggio alla Q2. Kaito Toba (CIP Green Power), caduto alla curva 2, deve cedere il passo a piloti come Daniel Holgado (Red Bull KTM Ajo) e Tatsuki Suzuki (Leopard Racing). 

Dopo aver superato la Q1, Aji guida la Q2 nelle fasi iniziali insieme a Ayumu Sasaki (Sterilgarda Husqvarna Max) e a Dennis Foggia (Leopard Racing). Ma con le condizioni della pista, che miglioravano giro dopo giro, i tempi migliorano costantemente. Tatay passa al primo posto seguito dal compagno di squadra Xavier Artigas terzo, mentre Foggia scivola alla curva 2, dove inciampa anche Riccardo Rossi (SIC58 Squadra Corse) facendo un highside e lasciando il turno prima del termine della qualifica. 

Tatay firma una tornata da 1:41.232Artigas passa al secondo posto e Foggia, tornato in pista dopo la caduta, si inserisce nella prima fila provvisoria in terza posizione ma i rookie Moreira Aji scavalcano il tempo del romano e si assicurano la prima fila. 

Apre la seconda fila Xavier Artigas (CFMOTO Racing PruestelGP) davanti agli italiani Andrea Migno (Rivacold Snipers Team), molto veloce sia sull’asciutto che sul bagnato come ha dimostrato durante le libere, e a Dennis Foggia (Leopard Racing). Garcia Dols che apre la terza fila davanti al compagno di box Izan Guevara (Gaviota GASGAS Aspar Team) e a Deniz Oncu (Red Bull KTM Tech 3). Ayumu Sasaki (Sterilgarda Husqvarna Max) chiude la top 10. 

Fino a questo punto, il GP indonesiano si è rivelato consistente per il Rivacold Sniper Team con Alberto Surra che firma il 12° tempo davanti al rookie Elia Bartolini (QJMotor Avintia Racing Team). Rossi scatterà 15° davanti ad un altro dei nostri esordienti: Matteo Bertelle (QJMotor Avintia Racing Team). 

I primi 10 qualificati:

1. Carlos Tatay (CFMoto Racing PrüstelGP) – 1:41.232
2. Diogo Moreira (MT Helemts – MSI) + 0.083
3. Mario Aji (Honda Team Asia) + 0.335
4. Xavier Artigas (CFMoto Racing PrüstelGP) + 0.353
5. Andrea Migno (Rivacold Snipers Team) + 0.362
6. Dennis Foggia (Leopard Racing) + 0.442
7. Sergio Garcia (Gaviota GASGAS Aspar Team) + 0.579
8. Izan Guevara (Gaviota GASGAS Aspar Team) + 0.598
9. Deniz Öncü (Red Bull KTM Tech3) + 0.971
10. Ayumu Sasaki (Sterilgarda Husqvarna Max) + 1.036

Rispondi