Pubblicità

Sergio Perez su Red Bull ha guidato il compagno di squadra Max Verstappen nell’ultima sessione di prove libere del 2022, dove i piloti hanno riscontrato una serie di problemi nel caldo di Abu Dhabi.

Perez ha condotto la sessione per 30 minuti con mescole medie mentre la Mercedes con le gomme morbide ha scambiato con lui il primo posto, ma il pilota messicano è emerso con gomme morbide per la sua simulazione di qualifica a 15 minuti dalla fine e ha consolidato la sua posizione con un tempo di 1m 24.982s. Verstappen ha chiuso a 0,152 secondi dal ritmo dopo essere andato largo alle curve 5 e 16.

A metà sessione, viene esposta una bandiera rossa per recuperare un pezzo di detrito che era volato via dalla ruota anteriore destra dell’AlphaTauri di Pierre Gasly ed era finito sul cordolo di uscita della curva 9.

Lewis Hamilton è sotto inchiesta per non aver rallentato e sorpassato un’altra vettura mentre veniva esposta la bandiera rossa, e il sette volte campione chiude terzo a poco più di due decimi dal messicano, con il compagno di squadra George Russell altri due decimi indieto in quarta.

Prima di quella bandiera rossa, la McLaren di Lando Norris ha fatto scattare un incendio al freno anteriore destro e Sebastian Vettel ha segnalato un problema simile pochi minuti dopo. Norris ha continuato chiudendo quinto con il suo compagno di squadra Daniel Ricciardo ottavo, mentre Vettel ha preso il nono posto.

Tra le McLaren c’erano le Ferrari di Carlos Sainz in sesta posizione e un Charles Leclerc infelice in settima divisi solamente da 0,001s.

Alex Albon ha avuto un quasi incidente con Norris alla curva 8 a 20 minuti dalla fine, ed il pilota della Williams ha completato la top 10 davanti alla coppia Alpine Esteban Ocon (P11) e Fernando Alonso (P12), divisi solamenta da 0.003s.

Yuki Tsunoda ha ottenuto il 13° posto per AlphaTauri con il suo compagno di squadra Gasly 15° dopo quel problema alla ruota, con Valtteri Bottas che ha diviso la coppia per l’Alfa Romeo.

Kevin Magnussen ha preso il 17 ° tempo e Mick Schumacher il 18 °, lasciando Zhou Guanyu e Nicholas Latifi a completare la classifica.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com