Pubblicità

Charles Leclerc insiste di essere felice alla Ferrari e rimane determinato a vincere il titolo mondiale di F1 con il team, rispondendo alle voci che volevano vedere il suo nome sia legato al team Mercedes.

Leclerc ha dovuto accontentarsi del secondo posto nella classifica piloti del 2022 dopo che la sfida per il titolo della Ferrari è crollata in modo drammatica, consentendo a Max Verstappen della Red Bull di correre verso un secondo campionato del mondo consecutivo. 

Nonostante la delusione per non essere riuscito a vincere la corona nella sua prima vera lotta per il titolo, il monegasco ha goduto della sua più forte stagione di F1 fino ad oggi, vincendo tre gare e conquistando nove pole position, il massimo di qualsiasi altro pilota nel 2022. 

Leclerc, che è legato alla Ferrari fino al 2024 , è stato interrogato sul suo futuro in un’intervista all’outlet francese L’Equipe . 

Sebbene Leclerc abbia sottolineato che guidare per la Ferrari è sempre stato il suo “sogno”, non ha escluso direttamente un potenziale passaggio alla Mercedes. 

“Il 2024 è ancora molto lontano e passerò ancora un po’ di tempo alla Ferrari”, ha detto Leclerc. “Questa squadra è sempre stata il mio sogno.”

“Il mio obiettivo per ora è vincere con la Ferrari. Poi vedremo. Sono molto felice alla Ferrari e voglio vincere con loro”. 

Il boss della Mercedes, Toto Wolff, ha lasciato la porta aperta per vedere in futuro l’arrivo di Leclerc o Verstappen, ma non mentre Lewis Hamilton è ancora nel team. 

L’attuale accordo di Hamilton con la Mercedes dovrebbe scadere alla fine della stagione 2023 ma il sette volte campione del mondo ha confermato di voler firmare un nuovo contratto “pluriennale” .

Il 37enne aveva precedentemente chiarito che non aveva intenzione di correre fino a 40 anni, ma la sua controversa perdita del titolo nel Gran Premio di Abu Dhabi del 2021 , unita a una stagione impegnativa e difficile per la Mercedes nel 2022, hanno spinto Hamilton a prolungare la sua carriera per ottenere l’ottavo titolo iridato.

Se Hamilton dovesse impegnarsi con nuovi accordi, e con George Russell visto come il futuro a lungo termine della Mercedes, non sembra esserci un sedile libero a Brackley prima del 2025. 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com