I record indesiderati che Leclerc e Norris potrebbero stabilire nel 2023

Mentre Charles Leclerc e Lando Norris aspirano a lottare per podi, vittorie e forse anche per il titolo di Formula 1 (nel caso del monegasco) nel 2023, ci sono alcuni record indesiderati che il duo può raggiungere…

Charles Leclerc: la maggior parte delle pole position senza titolo

È discutibile che Charles Leclerc sia il pilota più veloce assoluto in Formula 1 sul giro secco delle qualifiche.

Il pilota della Ferrari ha conquistato nove pole position nella stagione 2022, anche se è riuscito a convertirne solo due in vittorie, in Bahrain e in Australia.

Grazie a una serie di problemi di affidabilità, strategici e operativi, Leclerc è stato ostacolato nella sua lotta del campionato del mondo, finendo per essere coinvolto in una battaglia con Sergio Perez per il secondo posto.

Il monegasco detiene attualmente 18 pole position senza una corona mondiale sul suo CV, con il record stabilito di Valtteri Bottas e le sue 20 in Mercedes.

È improbabile che il finlandese si aggiunga al suo bottino o alla sfida per il campionato nel 2023, il che significa che Leclerc ha bisogno solo di tre pole per battere questo infausto record.

Fortunatamente, anche se dovesse superare le 20 pole nel corso della stagione, potrà sempre ritrasferirle a Bottas se e quando diventerà Campione del Mondo.

Lando Norris: maggior numero di punti senza vittorie

Probabilmente, i due record indesiderati che Norris può rivendicare avrebbero dovuto essere entrambi cancellati al Gran Premio di Russia del 2021 quando poteva aggiudicarsi la sua prima affermazione in F1.

Il primo record che può ottenere è quello di diventare il pilota con il maggior numero di punti a non aver mai vinto un Gran Premio.

Prima dell’inizio della stagione, Norris ha 428 punti in carriera, una bella media di 107 punti a stagione da quando è arrivato in F1, ovvero quattro anni fa.

Il record per il maggior numero di punti senza vittorie è 521, attualmente detenuto da Nico Hulkenberg, che torna a gareggiare a tempo pieno con Haas.

Significa che il record potrebbe cambiare a seconda di come fa Hulkenberg, ma se Norris dovesse superare Hulkenberg di 94 punti, assumerà un record indesiderato.

Norris: la maggior parte dei podi senza vittorie

Norris avrebbe dovuto conquistare la prima vittoria del Gran Premio a Sochi nel 2021, guidando la gara negli ultimi giri su Lewis Hamilton.

Tuttavia, Hamilton ha deciso di rientrare ai box per le gomme da bagnato mentre la pioggia si avvicinava, mentre Norris ha optato per rimanere in pista con le slick: scelta che si è dimostrata sbagliata e che ha portato l’inglese al settimo posto al traguardo.

Il britannico ha ottenuto attualmente sei podi, la maggior parte di qualsiasi pilota attivo senza una vittoria all’attivo.

Per battere questo particolare record, il pilota della McLaren dovrebber conquistare otto podi per scavalcare i 13 di Nick Heidfeld.

Heidfeld, come Norris, ha come miglior risultato il secondo posto, ma “Quick Nick” non è mai stato il pilota più veloce di domenica.

Norris dovrà sperare che uno di quei podi di quest’anno si traduca nell’ascoltare “God Save The King” per la prima volta.