Il lusso elettrificato di BMW è rappresentato dalla mastodontica ammiraglia i7, di fatti l’alter-ego elettrificato della Serie 7. Come tutte le vetture della casa bavarese questa avrà la sua versione M Sport, M70 assumendo connotati sportivi per l’eco-sostenibilità di lusso. La parte del leone non è la potenza assoluta, ma quanto la dotazione tecnologica con tutta una serie di soluzioni pensate per massimizzare il comfort a livelli impensabili fino alla generazione precedente di serie 7 ad un prezzo non molto lontano dalla corrispondente versione a motore endotermico con i suoi 180.000 euro.

La potenza è garantita dalla presenza di due motori elettrici uno per asse che rappresentano lo stato dell’arte in assoluto della produzione per motori elettrici al livello mondiale. Il valore complessivo di 660 CV e fino a 1.100 Nm di coppia è disponibile quando la funzione M Sport Boost è attiva oppure quando si seleziona la modalità M Launch Control.

Prestazioni da ammiraglia sportiva

Le prestazioni dichiarano un’accelerazione per lo 0-100 km/h di 3,7 secondi per una velocità massima limitata 250 km/h, meglio di un endotermica per lo scatto ed uguale per la velocità di punta. La batteria ha una capacità di 101,7 kWh per un autonomia che varia dai 488 e 560 km nel ciclo WLTP, con la possibilità di ricaricare fino a 22 kW in corrente alternata e fino a 195 kW in corrente continua per le colonnine fast.

In ogni caso quando l’utente della i7 M70 non deve usare la massima prestazione può fruttare la modalità MAX RANGE per aumentare la percorrenza dal 15 al 25% limitando le prestazioni, la velocità massima e alcune delle impostazioni di comfort per gli occupanti.

Assetto variabile per una dinamica ottimale

L’assetto è controllato da sospensioni ad aria di tipo adattivo con una taratura specifica per bilanciare prestazioni e comfort e l’asse posteriore sterzante per rendere la vettura da cinque metri e passa più agile negli spazi stretti e più stabile nei curvoni di tipo autostradale ad alta velocità. Non manca anche il sistema Active Roll Comfort per ridurre al minimo il rollio. Il conducente può variare le modalità di guida per avere un feeling di guida personalizzato agendo su ogni singolo parametro della vettura, dallo sterzo, alla risposta del gas, fino alla taratura delle sospensioni e l’intervento dei sistemi di controllo del veicolo.

Lo stesso grado di personalizzazione riguarda anche la carrozzeria potendo scegliere tra oltre 100 tinte BMW Individual, anche bi-colore e opache per la carrozzeria adottando un look più dinamico grazie ai cerchi in lega da 21”, impianto frenante M e una serie di dettagli in nero lucido sulla calandra e sui paraurti più sportivi.

Dotazione tecnologica di alto livello

Gli interni hanno finiture in fibra di carbonio e Piano Black con il BMW Curved Display con sistema operativo 8.5. Per i passeggeri vengono riprese soluzioni tecnologiche come l’Interaction Bar, l’impianto audio Bowers & Wilkins, il pacchetto Executive Lounge per gestire le sedute posteriori reclinabili e il Theatre Screen.