La primavera è arrivata ed è il momento del debutto della Mercedes CLE Cabrio. Una scoperta vecchia scuola con tetto in tela retrattile che condivide con la Coupè tutti gli aspetti tecnici dalla meccanica ma aggiunge la piacevole sensazione di avere il vento nei capelli, il tutto al prezzo di 71.056 euro, ben 9.000 euro in pià rispetto alla versione chiusa.

Vengono confermate le dimensioni della coupè con una lunghezza di 4,85 metri, la larghezza di 1,86 ed un’altezza di 1,42 di altezza, per un passo di 2,86 metri. Il design maschera egregiamente le dimensioni complessive. Le linee sono contraddistinte da forme sinuose con il lungo cofano ed un abitacolo spostato sull’asse posteriore. La coda è caratterizzata dalla striscia luminosa a LED che unisce i gruppi ottici creando una firma luminosa unica. La capote realizzata in multistrato garantisce un alto grado di isolamento, sia termico sia acustico ed è azionabile ad una velocità massima di 60 km/h in soli 20″. 

Interni differenti per migliorare il confort

Anche gli interni non differiscono da quelli della Coupé con la plancia che prevede la strumentazione digitale da 12,3″ posizionata sopra il piantone dello sterzo ed il monitor dell’infotainment, da 11,9″, posto al centro in posizione verticalmente. La vera novità è rappresentata dalla possibilità di inclinarlo elettricamente, da minimo 15 massimo 40, gradi per evitare fastidiosi abbagliamenti quando la capote è abbassata.

Altri sistemi dedicati per il comfort sono l’Aircap composto da due deflettori, uno sistemato sul parabrezza che dirige il flusso d’aria sopra le teste degli occupanti mentre il secondo è posto dietro i poggiatesta posteriori in grado di ridurre le turbolenze in modo più efficiente. L’ Airscarf invece è un sistema che emette un getto d’aria calda intorno al collo di guidatore e passeggero anteriore. La grande differenza è la capienza del bagagliaio che varia dai 295 litri a tetto abbassato a un massimo di 385 litri con tetto alzato. Gli schienali posteriori si possono abbattere con schema 60:40 per consentire il trasporto di oggetti più lunghi.

Gamma di motori benzina e diesel

La gamma motori prevede sia Benzina che Diesel a 4 o 6 cilindri con tecnologia mild hybrid. L’entry level è rappresentata 220d da 197 CV per arrivare al top di gamma della 450 4Matic con il 6 cilindri da 381 CV. Non mancheranno le versioni sportive 53 AMG e 63 AMG. L’assetto è stato ribassato di 15 mm ed è possibile avere come optional irrinunciabile il Dynamic Body Control.

Prezzi ed allestimenti

I prezzi partono da 71.056 euro e arrivano a 105.528 per 6 differenti allestimenti: Advanced, AMG Line Advanced, Advanced Plus, AMG Line Advanced Plus, AMG Line Premium e AMG Line Premium Plus. La entry level di serie monta cerchi da 18″, luci adattive, volante in pelle, telecamera posteriore, navigatore satellitare, schienali posteriori ripiegabili, sedili anteriori riscaldabili, sistema keyless e riconoscimento impronte digitali.

La AMG Line Advanced aggiunge impianto frenante maggiorato, cerchi in lega da 19″, abbaglianti adattivi, volante in pelle Nappa ed estetica dedicata. L’ Advanced Plus prevede invece cerchi da 18″ dal design esclusivo, blind spot assist e riconoscimento segnaletica stradale. La AMG Line Advanced Plus sono previsti cerchi da 19″, volante sportivo e vari pacchetti estetici dedicati. La AMG Line Premium poggia su speciali cerchi in lega da 19″ e monta le proiettori con digital Light e navigatore con realtà aumentata. Infine al top di gamma AMG Line Premium Plus ha il digital light con funzione di proiezione, head-up display e impianto audio Burmester.