Valentino Rossi WEC 2024 Imola
Valentino Rossi WEC 2024 Imola

Valentino Rossi non è nuovo al tracciato di Le Mans dopo la sua apparizione, con tanto di vittoria, lo scorso anno alla Road to Le Mans e quest’anno il Dottore farà la sua prima apparizione in assoluto alla 24 Ore di Le Mans di questo fine settimana, al volante di una BMW nella classe LMGT3.

“È un po’ un cambio di scenario per me”, ha detto Rossi. “Conosco il paddock della MotoGP sul circuito Bugatti, avendoci corso per 20 anni, ma questo è ancora più grande. È incredibile vedere l’organizzazione che c’è dietro.

“Mi sono abituato al circuito l’anno scorso con Road to Le Mans e non vedo l’ora di trascorrerci 24 ore. Ma non sono ancora abituato alla notte, alla foresta o al traffico”.

Nonostante sia la sua prima apparizione a Le Mans al volante, Rossi punta a lottare per le prime posizioni della classe LMGT3.

“Il nostro livello di prestazioni varia a seconda del circuito, ma nel complesso siamo stati abbastanza veloci dall’inizio della stagione”, ha detto Rossi.

“Speriamo di essere competitivi. Abbiamo avuto i nostri alti e bassi quest’anno, ma pensiamo che saremo in grado di lottare per le prime posizioni”.

Le gare Endurance sono in netto contrasto con quelle della MotoGP: quest’ultime si corrono su una distanza di 45 minuti dove i piloti devono dare il massimo fin da subito, mentre nelle endurance si deve giocare di astuzia e strategia per concretizzare un buon risultato. E soprattutto si condivide il mezzo con altri 2 piloti.

Parlando degli aggiustamenti che ha dovuto fare da quando è entrato a far parte delle gare Endurance, Rossi ha aggiunto: “È difficile adattarsi alle gare di durata perché una gara di MotoGP dura poco più di quaranta minuti ed è a tutto gas dall’inizio alla fine.”

“La partenza e la prima curva sono molto importanti. In quei momenti si corrono dei rischi. Qui dobbiamo condividere la macchina, c’è molta strategia e questa è la sfida più grande per me”.