Jorge Martin conquista la pole position al Sachsenring davanti a Miguel Oliveira e Raul Fernandez

All’inizio della Q2, il leader Jorge Martin ha fatto un esordio col botto, segnando un nuovo record assoluto al suo secondo giro veloce.

Martin ha prodotto un 1:19.423s mettendo due decimi tra sé e Raul Fernandez.

All’inizio delle ultime corse, Bagnaia ha preso una rapida decisione di fermarsi ai box per impedire ad altri piloti di seguirlo.

Miguel Oliveira continua il suo impressionante weekend ottenendo il secondo posto dietro Martin.

Maverick Vinales, che non aveva ancora trovato la sua forma migliore in qualifica, ha subito un grosso incidente alla curva dieci.

Vinales è stato lanciato dalla sua moto prima di essere colpito dal mezzo e cadere a terra.

Anche Alex Marquez ha subito una caduta che ha fatto scattare le bandiere gialle impedendo a qualsiasi pilota di migliorare.

MARC MARQUEZ FUORI IN Q1

Combattendo contro una frattura al dito e costole contuse, Marc Marquez ha iniziato bene la Q1 mettendosi immediatamente tra i primi due dietro Jack Miller.

Marquez è stato brevemente spinto al terzo posto quando Raul Fernandez ha segnato il miglior tempo, tuttavia, Marquez è presto risalito al secondo posto dietro il pilota Aprilia.

Come ad Assen, la guida lenta ha iniziato a testa della seconda frazione e Marquez è stato quasi colpito da Jack Miller che stava facendo un giro veloce entrando nella prima curva.

Marquez è poi tornato ai box prima di rientrare immediatamente in pista quando Marco Bezzecchi lo ha spinto al terzo posto.

Spingendo all’inizio del suo tentativo finale, le speranze di Marquez di avanzare alla Q2 sono finite alla curva due quando Stefan Bradl si è spostato pericolosamente dal cordolo interno a quello esterno mentre Marquez e altri piloti si avvicinavano.