Oscar Piastri ha completato una storica tripletta nella Sprint Race 1 a Yas Marina, correndo una superba gara dal 10° al terzo posto per suggellare la corona di Campione di Formula 2 e aggiungerla a una collezione che comprende anche il Campionato di Formula 3 2020 e il trofeo Formula Renault 2019.

Jehan Daruvala di Carlin ha battuto Felipe Drugovich dell’UNI-Virtuosi per conquistare la vittoria in pista, ma tutti gli occhi erano puntati su Piastri per vedere se poteva conquistare il campionato. E le prestazioni eleganti del pilota PREMA sono state la conclusione giusta di una stagione fenomenale, che include cinque vittorie, 10 podi e cinque pole.

Quarto al traguardo Robert Shwartzman che è rimasto davanti a Piastri per la maggior parte dei 23 giri e lottando contro il rivale, ma non è stato in grado di contenere la rimonta del suo compagno di squadra. Piastri si aggiunge a Charles Leclerc e George Russell come pilota che si è aggiudicato il Titolo di Formula 2 alla stagione di esordio.

Liam Lawson, Dan Ticktum, Théo Pourchaire e Guanyu Zhou hanno concluso, nell’ordine, i piazzamenti in zona punti. Tutti i piloti hanno dovuto fare i conti con l’usura delle gomme dovuta alla temperatura della pista di 38°, il che ha reso difficile i sorpassi nella seconda metà della gara.

Piastri conquista matematicamente il campionato con un totale di 227,5 punti, con Shwartzman secondo a 170 punti e Zhou terzo con 150. Ticktum è quarto con 143,5 punti e Pourchaire quinto su 126.

Nel Campionato a Squadre, PREMA Racing è campione con 397,5 punti, davanti a Carlin con 254,5 e UNI-Virtuosi con 234. Hitech è quarta con 215 punti, davanti all’ART Grand Prix con 176 punti.

Foto: F2.com

Rispondi