Home Formula 1 Gran Premio di Miami: nelle FP2 Russell batte Leclerc in una sessione...

Gran Premio di Miami: nelle FP2 Russell batte Leclerc in una sessione condita da tanti incidenti

0
2

George Russell ha stabilito il miglior tempo nelle FP2 per il Gran Premio di Miami 2022 con Charles Leclerc della Ferrari secondo mentre il suo compagno di squadra Carlos Sainz è andato a muro prima che Max Verstappen si ritirasse.

I piloti hanno iniziato le FP2 con mescole medie e la temperatura della pista era 10 gradi in meno rispetto alle FP1. Sainz ha stabilito il primo punto di riferimento su quelle gomme (1m 31.463s), Leclerc terzo a 0.167s e tra loro la Red Bull di Sergio Perez, che è andato in testacoda alla curva 8 prima di impostare il suo primo giro lanciato. Ma tutto era ancora da definire.

Sainz ha quindi tirato fuori la prima bandiera rossa della sessione, girandosi e schiantandosi alla curva 14 e ha concluso la sua sessione a muro a poco più di 40 minuti dalla fine e l’interruzione ha lasciato ai piloti ancora 31 minuti di prove a disposizione.

Cinque minuti dopo, Max Verstappen, ancora senza tempo, stava lottando con lo sterzo e poi nell’ultimo settore si è visto del fumo uscire dai condotti del freno posteriore mentre riportava la RB18 lentamente ai box per un problema idraulico.

Con le gomme morbide, Russell è poi balzato in cima alla classifica con un giro di 1m e 29.938, 0.106 secondi più veloce del leader delle FP1 Leclerc.

Perez è arrivato terzo con la Red Bull, a due decimi dall’inglese, mentre Lewis Hamilton era quarto a 0,241 dietro il suo compagno di squadra Russell, lasciando il pilota Alpine Fernando Alonso a completare i primi cinque, con un distacco di 0,434 dalla prima posizione.

Lando Norris della McLaren ha preso il sesto posto, a 0,597 secondi da Russell, con il pilota dell’AlphaTauri Pierre Gasly un soffio dietro al settimo posto. L’unico pilota dell’Alfa Romeo Zhou Guanyu ha chiuso ottavo, mentre il suo compagno di squadra Valtteri Bottas ha saltato la sessione dopo il suo testacoda nelle FP1 .

Al nono posto c’era Esteban Ocon di Alpine, con Kevin Magnussen di Haas a completare la top 10. Il compagno di squadra Mick Schumacher chiude invece 15° nelle FP2, sette decimi dietro Magnussen.

Tra i piloti Haas c’erano Daniel Ricciardo (P12) della McLaren, Yuki Tsunoda (P13) dell’AlphaTauri e Sebastian Vettel (P14) dell’Aston Martin.

Dopo aver evitato il rallentamento di Verstappen nella fase iniziale, Lance Stroll è riuscito a conquistare la sedicesima posizione per l’Aston Martin davanti ai piloti Williams: Alex Albon 17° e Nicholas Latifi 18°, che ha tirato fuori la bandiera rossa dopo essersi fermato alla curva 9 a 12 minuti sinistra.

Dopo essere uscito dalle FP1, Bottas ha trascorso la sessione in garage mentre l’Alfa Romeo lavorava sulla sua vettura. Verstappen, che aveva un nuovo cambio montato sulla sua vettura dopo uno scontro con il muro nelle FP1, si è unito a Bottas in fondo alla classifica dopo che la Red Bull ha registrato un problema.

POSPILOTASQUADRATEMPOGAPGIRI
1George RussellMERCEDES1:29.93818
2Charles LeclercFERRARI1:30.044+0.106s21
3Sergio PerezRED BULL RACING RBPT1:30.150+0.212s19
4Lewis HamiltonMERCEDES1:30.179+0.241s18
5Fernando AlonsoALPINE RENAULT1:30.372+0.434s20
6Lando NorrisMCLAREN MERCEDES1:30.535+0.597s20
7Pierre GaslyALPHATAURI RBPT1:30.547+0.609s20
8Zhou GuanyuALFA ROMEO FERRARI1:30.860+0.922s24
9Esteban OconALPINE RENAULT1:30.861+0.923s20
10Kevin MagnussenHAAS FERRARI1:30.921+0.983s19
11Carlos SainzFERRARI1:30.964+1.026s9
12Daniel RicciardoMCLAREN MERCEDES1:31.208+1.270s23
13Yuki TsunodaALPHATAURI RBPT1:31.260+1.322s23
14Sebastian VettelASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES1:31.393+1.455s23
15Mick SchumacherHAAS FERRARI1:31.587+1.649s21
16Lance StrollASTON MARTIN ARAMCO MERCEDES1:31.631+1.693s23
17Alexander AlbonWILLIAMS MERCEDES1:31.710+1.772s21
18Nicholas LatifiWILLIAMS MERCEDES1:32.913+2.975s14
19Max VerstappenRED BULL RACING RBPT1
RISULTATI FP2 GRAN PREMIO MIAMI

NO COMMENTS

Rispondi