Charles Weerts e Dries Vanthoor hanno vinto la prima gara del GT World Challenge Europe Sprint Cup a Magny-Cours, conquistando la loro prima vittoria in gara della stagione Sprint.

La Numero 32 del Team WRT Audi R8 LMS GT3 Evo II ha iniziato la gara di un’ora in seconda posizione solo dietro la Tresor by Car Collection Audi n. 11 di Simon Gachet e Christopher Haase.

Weerts, che ha preso il via, è sceso al terzo posto alla prima curva quando il belga è stato superato dal numero 26 del Sainteloc Junior Team Audi di Gilles Magnus.

Mentre Gachet ha esteso il suo vantaggio sull’Audi di testa di circa tre secondi, Weerts è rimasto bloccato dietro Magnus fino a quando quest’ultimo è andato largo alla curva Estoril e ciò ha permesso a Weerts di superarlo e riprendere la seconda posizione poco prima che si aprisse la finestra del pitstop.

Quando sono iniziate le soste, Weerts è arrivato un giro prima per passare il testimone a Vanthoor, che è stato poi in grado di superare Haase quando il tedesco ha corso largo sul suo outlap.

Mentre Vanthoor è stato in grado di aprire un divario, Haase è stato presto messo sotto pressione dalla carica della n. 89 Akkodis ASP Team Mercedes-AMG GT3 Evo di Raffaele Marciello.

Marciello aveva rilevato la vettura dal copilota Timur Boguslavskiy, aveva superato la Ferrari 488 GT3 Evo n. 53 di Ulysse de Pauw uscendo dai box e superato l’Audi n. 26, ora nelle mani di Nicolas Baert, sul suo outlap.

Haase ha tenuto a bada Marciello per un bel po’, fino a quando il pilota svizzero non l’ha superato alla curva 7 e ha conquistato il secondo posto ma Marciello si dimostrò incapace di catturare Vanthoor, dando al Team WRT la sua prima vittoria nella Sprint Cup nel corso dell’anno.

Marciello e Boguslavskiy sono arrivati secondi, con Haase e Gachet che hanno completato il podio.

Aurelien Panis e Patric Niederhauser sono arrivati quarti con l’Audi Sainteloc n. 25, con l’Audi Tresor by Car Collection n. 12 di Mattia Drudi e Luca Ghiotto che completano la top five.

Baert e Gilles Magnus hanno concluso al sesto posto e hanno vinto la classe Silver, davanti alla coppia AF Corse composta da De Pauw e Pierre Alexandre Jean, che è sceso dal quarto al settimo posto grazie a un pitstop lento.

La top ten è stata completata dalla Mercedes Akkodis ASP n. 87, dall’Audi n. 33 del Team WRT e da Maximilian Goetz e Jim Pla sulla Mercedes n. 88.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here