Carlos Sainz si è prefissato l’obiettivo di vincere il Gran Premio di Spagna mentre cerca di riprendersi da un inizio anno difficile.

Dopo due podi in Bahrain e Arabia Saudita, lo spagnolo ha affrontato due weekend difficili in Australia e Imola, entrambi con il ritiro anticipato dalla gara.

Sainz ha poi subito un altro incidente durante le prove libere del Gran Premio di Miami, ma si è ripreso raggiungendo il terzo posto nella gara di domenica.

Il calendario della F1 ora torna in Europa e Sainz è felice di tornare sul tracciato di casa di Barcellona.

“Questa è sicuramente una pista che conosciamo molto bene e penso che piaccia a tutti i piloti”, ha detto in un’anteprima Ferrari della gara.

“Il layout della pista offre un mix di curve ad alta, media e bassa velocità che rende difficile ottenere il giusto equilibrio della vettura durante un intero giro. Penso che le curve 3 e 9 siano quelle più emozionanti.”

“Alla curva 3, una lunga curva a destra ad alta velocità, manteniamo molta forza G dall’ingresso all’uscita, e la curva 9 è un’ottima curva in salita ad alta velocità che ci aspettiamo di affrontare a fondo, almeno in qualifica.”

Sainz ammette che l’obiettivo rimane quello di conquistare la sua prima vittoria in Formula 1 e avrà ancora più motivazione trovandosi di fronte al pubblico di casa.

“L’obiettivo, come in ogni altro weekend di gara, è tirare fuori il massimo dalla nostra vettura e provare a vincere il Gran Premio”, ha spiegato.

“Il fatto che sia la mia gara di casa lo rende ancora più speciale grazie a tutti i tifosi e al supporto che ci arriva, ma in termini di obiettivi, dobbiamo sempre spingere e lottare per il miglior risultato possibile”.

Rispondi