Marc Marquez, pilota Repsol Honda, ha ricevuto il via libera per iniziare l’allenamento fisioterapico e cardiovascolare a sei settimane dall’intervento.

Il quarto intervento all’omero destro è stata intrapresa all’inizio di giugno negli Stati Uniti con lo spagnolo che è tornato a Madrid per il processo di recupero.

I controlli post-operatori presso il Ruber Internacional Hospital con il suo team medico, composto dal dottor Joaquin Sánchez Sotelo, dal dottor Samuel Antuña e dal dottor Angel Cotorro, hanno concluso che i progressi erano in corso e l’otto volte campione del mondo è ora libero di iniziare la fisioterapia con il braccio destro e allenamento cardio.

“Abbiamo fatto un passo importante nel processo di recupero”, ha confermato Marquez. “In questo secondo controllo i medici hanno confermato che l’omero si sta consolidando correttamente, con questo possiamo iniziare la fisioterapia al braccio destro e l’allenamento cardio.

“Sono molto entusiasta di poter recuperare la mobilità nel mio braccio per continuare ad avanzare nel processo di recupero e voglio ringraziare l’intero team medico per il trattamento e l’attenzione”.

“Nel controllo medico effettuato su Marc Marquez, sei settimane dopo l’intervento chirurgico all’omero destro, è stata confermata una buona evoluzione clinica e radiologica che consente di progredire nel programma di mobilità e recupero della forza del braccio destro”, ha affermato il dott. Sanchez Sotelo, MD PhD, presidente della divisione di chirurgia della spalla e del gomito, ha spiegato la Mayo Clinic. “Il paziente sarà sottoposto a una nuova revisione entro le prossime sei settimane”.

Rispondi