Pubblicità

Lucas di Grassi si unirà a Mahindra per la stagione di Formula E 2022-23, sostituendo Alexander Sims, e sarà compagno di squadra di Oliver Rowland nella squadra indiana.

Di Grassi inizierà la sua centesima gara di Formula E in questo fine settimana a Seoul, che coinciderà con la sua ultima gara nel team Venturi dopo essere entrato a far parte del team monegasco per questa stagione dopo una parentesi in Audi.

Il campione 2016-17 punta anche a diventare il primo pilota di Formula E a raggiungere quota 1000 punti, visto che Di Grassi è presente nel campionato elettrico sin dalla sua gara inaugurale nel 2014.

Mentre Sims lascia il team Mahindra per riaccendere il suo interesse per le corse GT, di Grassi è stato così ripreso dal team, anch’esso presente in Formula E fin dalla nascita del campionato.

Mahindra diventerà anche un fornitore di propulsori per il ritorno del team Abt, ironia della sorte, la squadra dove Di Grassi ha corso fin dal suo esordio in Formula E e fino al ritiro di Audi dalla categoria.

“Entrare in Mahindra rappresenta una nuova sfida nella mia carriera e il tempismo non potrebbe essere migliore: con l’introduzione della Gen3 nella nona stagione del Campionato del Mondo FIA di Formula E, tutti iniziano da zero”, ha detto di Grassi.

“Avere una relazione di sette anni con ABT Sportsline, in cui abbiamo vinto insieme il campionato del mondo, ci darà un buon trampolino di lancio: il team utilizzerà il gruppo propulsore Mahindra Racing alimentato da ZF e questi dati aggiuntivi e il mio stretto legame con gli ingegneri ci faranno fare ottimi risultati.”

“L’obiettivo a breve termine è vincere le gare e a lungo termine è aiutare Mahindra Racing a vincere il campionato del mondo e diventare un’icona nelle corse elettriche in tutto il mondo. Costruiremo insieme un futuro eccitante e sostenibile”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Rispondi