Pubblicità

Jack Miller partirà dalla pole a Misano per la gara della MotoGP dopo aver portato la Ducati ad un altra partenza in prima fila. Fabio Quartararo e Aleix Espargaro hanno deluso le aspettative e ottengono solo la terza fila.

Con le gomme da bagnato la scelta preferita per la maggior parte del gruppo, Miguel Oliveira ha invece optato per una gomma anteriore media e una posteriore morbida. 

Con la pista umida, Quartararo è stato rapidamente superato da Bagnaia quando i piloti sono tornati presto alla corsia dei box per le gomme slick. 

Sfruttando al massimo la sua scommessa iniziale, Oliveira stava impostando un settore da record dopo l’altro mentre andava in cima alla classifica.

Quando la maggior parte del gruppo è tornata alla pit lane, Bagnaia e Quartararo sono rimasti sorprendentemente fuori per un giro in più prima di effettuare finalmente il cambio. 

Mentre Marco Bezzecchi ha portato Oliveira al secondo posto, un giro ancora migliore è arrivato da Miller…

Il pilota ufficiale Ducati ha guadagnato quasi cinque decimi nell’ultimo settore per staccarsi di quasi otto decimi dall’italiano. 

Con i tempi sul giro continuavano a migliorare, Bastianini, Bezzecchi, Miller e Bagnaia si sono alternati in testa alla classifica.

Tuttavia, il pilota con il passo più costante è stato Bastianini che ha dato una risposta cronometrica ogni volta che ha perso la pole provvisoria. 

Miller ha quindi stabilito il primo giro in meno di 1 minuto e 32 secondi, che si è rivelato imbattibile per la concorrenza.

Bagnaia è andato molto vicino, così come Bastianini, però entrambi i piloti hanno perso tempo nell’ultimo settore a favore di Miller.

Una raffica di giri veloci di Bezzecchi, Luca Marini e Vinales ha relegato Quartararo e Aleix Espargaro in terza fila della griglia.  

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Rispondi