Pubblicità

Nyck de Vries sostituirà Sebastian Vettel nelle FP1 del Gran Premio d’Italia a Monza: per il pilota Mercedes attualmente impegnato in Formula E, si tratterà della terza apparizione in Formula 1, sempre durante le FP1 del venerdì mattina, di quest’anno.

Il 27enne ha corso nelle FP1 con la Williams al posto di Alex Albon al Gran Premio di Spagna, prima di sostituire Lewis Hamilton della Mercedes in Francia.

“Non vedo l’ora di guidare per l’Aston Martin, in particolare su un circuito leggendario come Monza”, ha detto l’olandese.

“Sarà la mia terza sessione di FP1 della stagione, e nel terzo diverso telaio di Formula 1, e queste opportunità mi hanno dato una visione fantastica di come le vetture e i team funzionano e operano. Spero di poter portare una nuova prospettiva al team AMF1 e di poter intraprendere un programma di sviluppo che si rivelerà vantaggioso per entrambi”.

“Siamo lieti di dare il benvenuto a Nyck nel nostro team e non vediamo l’ora di lavorare con lui a Monza”, ha aggiunto il Team Principal Mike Krack.

“Ho osservato la carriera di Nyck con grande interesse: ha guidato brillantemente conquistando il titolo di Formula 2 nel 2019 e ha sottolineato la sua classe vincendo il Campionato del mondo di Formula E nel 2020/2021, quindi non vediamo l’ora di avere un suo feedback sulla nostra macchina.”

“I suoi risultati dimostrano che merita chiaramente una possibilità in Formula 1 e, si spera, questa opportunità di mettersi al volante dell’AMR22 gli consentirà di mostrare le sue abilità al resto del mondo”.

Come da regolamento 2022, ogni squadra deve destinare due sessioni di prove libere per far scendere in pista un pilota che non ha preso parte ad almeno due gare di Formula 1. L’Aston Martin deve ancora annunciare chi prenderà parte alla restante sessione di prove libere.

Foto: Aston Martin F1

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Rispondi