Pubblicità

Nico Mueller ha firmato con Peugeot e la prossima stagione correrà con il prototipo LMH del produttore francese nel FIA World Endurance Championship.

Il pilota svizzero, che recentemente ha lasciato Audi, quest’anno assumerà compiti di test e sviluppo prima di passare a un posto da gara a tempo pieno sulla Peugeot 9X8 a propulsione ibrida.

Il due volte secondo classificato nel DTM Mueller attualmente guida un’Audi R8 LMS GT3 Evo II nella serie GT3 per il Team Rosberg.

Quest’anno ha anche aggiunto al suo curriculum l’esperienza dei prototipi, gareggiando nella classe LMP2 del WEC con Vector Sport e nella Rolex 24 a Daytona con High Class Racing. Non è stato annunciato quale delle due Peugeot 9X8 Mueller correrà il prossimo anno.

“Sono entusiasta di far parte di questa avventura e della prospettiva di competere nel FIA WEC con il Team Peugeot TotalEnergies nel 2023″, ha detto Mueller.

“Per me si sta aprendo un capitolo completamente nuovo della sua storia, ed essere entrato a far parte di una Casa con un record così illustre a Le Mans e nelle gare di durata è per me un’opportunità straordinaria, soprattutto visti i nuovi regolamenti di questo sport e la competizione serrata che possiamo aspettarci.”

“Professionalmente, è una sfida estremamente eccitante e un sogno per qualsiasi pilota. Ho iniziato a interessarmi alle gare di durata e a Le Mans nel 2007, e devo dire quanto sono impressionato dalla capacità di Peugeot di produrre auto molto competitive”.

La firma di Mueller riporta la formazione Hypercar della Peugeot a un elenco di sette piloti dopo che Kevin Magnussen ha improvvisamente lasciato il programma a marzo per perseguire un ritorno in Formula 1.

L’uscita di Magnussen ha visto il pilota collaudatore e di sviluppo James Rossiter promosso a un posto di gara per le prime due apparizioni della Peugeot nel WEC a Monza e Fuji, mentre il pilota britannico è anche nella lista degli iscritti alla 8 Ore del Bahrain di fine stagione a novembre.

Peugeot ha indicato che Mueller farà i suoi primi giri con la 9X8 a breve. Il programma di test del produttore, che è illimitato durante il suo primo anno solare di competizione, riprenderà subito dopo il round del WEC dello scorso fine settimana al Fuji.

“Nico è un pilota di talento con un record impressionante in diverse serie, inclusa il FIA WEC”, ha commentato Olivier Jansonnie, direttore tecnico della Peugeot WEC.

“Quest’anno ha guidato un prototipo LMP2 e ha dimostrato il tipo di velocità e costanza che il Team Peugeot TotalEnergies cerca dai suoi piloti.

“Ha un buon approccio di squadra ed è pienamente impegnato nel cercare di vincere Le Mans e il campionato del mondo.

“James Rossiter è il nostro collaudatore e pilota di riserva, come abbiamo annunciato nel 2021. La sua esperienza e le sue prestazioni lo rendono una parte fondamentale del processo di sviluppo della 9X8, sia in pista che nel simulatore”.

L’assunzione di Mueller da parte di Peugeot per il suo programma Hypercar continua la tendenza a ingaggiare piloti con una recente esperienza LMP2.

Jean-Eric Vergne, Paul di Resta, Mikkel Jensen, Loic Duval e Gustavo Menezes sono gli altri membri della formazione.

Foto: Stellantis

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Rispondi