Pubblicità

Haas ha annunciato che Nico Hulkenberg completerà la formazione dei piloti di F1 2023 , sostituendo Mick Schumacher .

La squadra americana è l’ultima squadra di F1 a confermare la propria formazione per la prossima stagione con Hulkenberg che affiancherà Kevin Magnussen .

Hulkenberg ritorna in F1, dopo un congedo come pilota ufficiale a tempo pieno dal 2019 quando era ingaggiato dalla Renault.

Da allora, il tedesco è rimasto associato all’Aston Martin (ex Racing Point) in qualità di pilota di riserva e collaudatore.

“Sono molto felice di tornare come pilota a tempo pieno con Haas nel 2023. Mi sento come se non avessi mai veramente lasciato la Formula 1”, ha detto Hulkenberg.

“Sono entusiasta di avere l’opportunità di fare di nuovo ciò che amo di più e voglio ringraziare Gene Haas e Günther Steiner per la loro fiducia. Abbiamo del lavoro davanti a noi per poter competere con tutte le altre squadre a centrocampo, e non vedo l’ora di unirmi di nuovo a quella battaglia.

Hulkenberg ha impressionato nelle sue varie uscite per il team di Silverstone, sostituendo Lance Stroll e Sergio Perez quando hanno contratto il coronavirus nel 2020.

Ancora più importante per Haas, ha una recente esperienza in F1 alla guida dell’Aston Martin nei primi due round del 2022, sostituendo Sebastian Vettel che aveva anche lui il COVID-19.

Il team principal della Haas, Guenther Steiner, ha dichiarato: “Sono naturalmente molto lieto di dare il benvenuto a Nico Hulkenberg per tornare a correre a tempo pieno in Formula 1.

“L’esperienza e la base di conoscenze che Nico porta al team è evidente – con quasi 200 gare in Formula 1 – e la reputazione di essere un grande pilota in qualifica e un pilota solido e affidabile. Questi sono attributi che, quando li abbini all’esperienza di Kevin Magnussen, ci danno una formazione di piloti molto credibile e solida che crediamo aiuterà a spingere la squadra in avanti sulla griglia.

“Questo è ovviamente l’obiettivo ed è stata quell’ambizione che ha spinto il ritorno di Nico in Formula 1: condivide la nostra visione e può essere un attore chiave insieme al resto del team per costruire sulle basi che abbiamo gettato quest’anno con il nostro ritorno alla battaglia a punti”.

Sfortunatamente per Schumacher, è pronto per una stagione in disparte, probabilmente assumendo un ruolo di pilota di riserva per la Mercedes.

Schumacher molto deluso dalla decisione

Schumacher si è rivolto ai social media per annunciare la sua delusione per la decisione, promettendo anche la sua intenzione di tornare sulla griglia di F1. 

“Questa sarà la mia ultima gara con il team Haas F1″, ha scritto Schumacher. “Non voglio nascondere il fatto che sono molto deluso per la decisione di non rinnovare il nostro contratto.

“Tuttavia, vorrei ringraziare sia la Haas F1 che la Ferrari per avermi dato questa opportunità. Quegli anni insieme mi hanno aiutato a maturare sia tecnicamente che personalmente. E soprattutto quando le cose si sono fatte difficili, ho capito quanto amo questo sport.

“A volte è stato un percorso accidentato ma dove ho costantemente migliorato, ho imparato molto e ora so per certo che merito un posto in Formula 1. L’argomento è tutt’altro che chiuso per me. Le battute d’arresto ti rendono solo più forte e io lotterà duramente per tornare sulla griglia di partenza”. 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments