Sauber nomina Andreas Seidl come CEO

Sauber ha nominato l’ex Team Principal della McLaren Andreas Seidl come CEO.

Il tedesco si unisce alla squadra con sede in Svizzera in una mossa influenzata dal recente ingresso di Audi nel team prima del suo arrivo nel 2026 in F1.

Seidl ha lavorato in precedenza alla Sauber negli anni 2000, quando il team era gestito sotto l’egida della BMW, e ha parlato della sua gioia al ritorno a Hinwil.

“È fantastico entrare a far parte del Gruppo Sauber da gennaio: questa è una squadra con una ricca storia in Formula 1 e un’organizzazione che conosco molto bene da quando ho lavorato e vissuto a Hinwil per quattro anni”, ha detto Seidl.

“Non vedo l’ora di entrare a far parte del team e lavorare con tutti i colleghi della Sauber sugli obiettivi ambiziosi che ci siamo prefissati insieme. Voglio ringraziare tutti in Sauber per la loro scelta: non vedo l’ora di ripagare la loro fiducia con il mio lavoro. “

La precedente esperienza di Seidl con Sauber e VW Group

Oltre al suo precedente periodo alla Sauber, Seidl ha anche esperienza nella gestione di un programma di sport motoristici gestito dal Gruppo Volkswagen, dopo essere stato Team Principal della squadra LMP1 di Porsche quando il marchio tedesco ha vinto tre titoli di Le Mans di fila dal 2015 al 2017.

Il tedesco è noto anche ai dirigenti Audi, incluso il CEO dell’azienda Markus Duesmann, poiché i due avevano precedentemente lavorato insieme alla Sauber.

Seidl passa alla Sauber per sostituire Frederic Vasseur, che ha a sua volta sostituito il dimissionario Mattia Binotto come Team Principal della Ferrari .

Il passaggio di Seidl alla Sauber è l’ultimo di una raffica di annunci di lavoro legati alla F1 negli ultimi due giorni, iniziata lunedì con la notizia che Jost Capito avrebbe lasciato la Williams dopo due anni al Team Principal, seguita dagli annunci di Vasseur e Seidl.