La Maserati Grecale arriva sul mercato con la elettrica Folgore. La SUV alto di gamma della casa del tridente è dotata di doppio motore per una potenza di sistema di 558 CV e 820Nm con batterie da 105 kWh a 400 Volt. Maserati, quindi, continua con la sua corsa verso l’elettrico ampliando l’offerta ibrida abbinata alle motorizzazioni benzina per passare l’elettrificazione pura.

Al debutto la nuova Grecale elettrica si differenzia per il colore dedicato Rame Folgore. Anche lo stile differisce per la parte anteriore con griglia rovesciata modificata per il raffreddamento delle componenti elettriche. Altri dettagli estetici riprendono lo stile della versione Trofeo con la fiancata è riempita da cerchi nel design “Aero” ispirato alla storia del tridente da 19″, 20″ o 21″. Il design è studiato per la massima efficienza aerodinamica. Tranne che per la misura base che monta gommatura identica per i due assali, gli pneumatici solo 255 mm all’anteriore e da 295 mm al posteriore.

Stile dedicato e cura aerodinamica

La calandra ha degli inserti in nero lucido su una base nero silk anodizzato e si abbina ad altri dettagli in nero lucido come splitter, maniglie, DLO e minigonne laterali. I badge e le pinze freno invece sono entrambi in color rame, mentre le prese d’aria laterali sono illuminate. Gli interni si distinguono per il motivo in bassorilievo sulla plancia e per il caratteristico rivestimento interno in carbon copper 3D touch. Sulla plancia troviamo due display, uno centrale da 12.3” ed un secondo come strumentazione da 8.8” davanti al guidatore.

I controlli clima digitali sono di tipo gestuale consentendo di controllare temperatura e velocità delle ventole e senza distogliere lo sguardo dalla strada. Il sistema di infotainment integra in modalità wireless Apple CarPlay, Android Auto, e Baidu CarLife. Inoltre, l’head-up-display personalizzabile, minimizza le distrazioni alla guida proiettando direttamente sul parabrezza informazioni come velocità, mappe, indicazioni stradali. Il vecchio orologio Maserati ora aziona l’assistente vocale con cui controllare velocemente clima, media, navigazione e telefonate.

Due motori compatti con modulo integrato

Il motopropulsore è integrato al telaio con la batteria ad alta tensione, per un’alta potenza di carica e scarica, è installata direttamente sotto al pavimento con potenza di sistema a 400V. I due motori, uno per l’asse anteriore, ed un secondo per l’asse posteriore erogano 279 CV l’uno e sono integrati in un modulo, Electric Drive Module, comprensivo di trasmissione a rapporto unico e differenziale, ed elettronica di controllo. La prestazioni dichiarano un’accelerazione sullo 0-100km/h in 4,1 secondi e 16,1 per arrivare a 200 Km/h. La batteria assicura un’autonomia di 500 km secondo il ciclo di omologazione WLTP per un consumo medio di 23,6 kWh/100 km e 330km/h do velocità massima.

Ricarica rapida ma non troppo

La ricarica avviene con un caricatore in dotazione da corrente alternata da 22kwh e rapida in corrente continua fino a 150 kW. L’opzione rapida consente di recuperare 100 km d’autonomia in 9 minuti e di passare dal 20% all’80% della carica in 29 minuti. Quattro modalità di guida: Max Range, GT, Sport, Offroad selezionate tramite il selettore posto sul volante. Quest’ultimo è caratterizzato anche dalla pelle traforata e dal pulsante blu di avviamento motore. Il bilanciamento tra comfort e dinamica è garantito dalle sospensioni ad aria.

La modalità Max Range consente di sfruttare la massima autonomia applicando strategie di energy saving. Nel momento in cui durante il viaggio la batteria scende al 16% e non dovesse essere disponibile un punto di ricarica limita la potenza, l’uso di energia per le dotazioni di bordo e le prestazioni ad un velocità massima a 130 km/h, riducendo la risposta del pedale dell’acceleratore.

Prezzo e dotazione

La Gregale Folgore viene offerta ad un prezzo di 127.100 euro con una vasta gamma di personalizzazioni, inclusi i colori della carrozzeria e le finiture interne. Il sistema di sospensioni ad aria e cerchi da 20″ sono di serie, con opzioni di cerchi da 19″ per aumentare l’autonomia senza sovrapprezzo mentre invece i cerchi da 21″sono optionali. La dotazione tecnologica include la strumentazione digitale, schermo dell’infotainment da 12,3″, connettività Apple CarPlay e Android Auto, e guida semi-autonoma di livello 2.

Opzioni aggiuntive comprendono la possibilità di disinserire la trazione integrale disinseribile, pinze dei freni colorate, vetri oscurati, apertura senza mani del portellone elettrico, tetto panoramico in vetro, impianto audio premium Sonus Faber, pacchetto Comfort con sedili ventilati, volante e parabrezza riscaldabili. La garanzia copre tre anni, con opzioni di estensione e pacchetto di manutenzione ordinaria a pagamento. La dotazione per la ricarica prevede i cavi Tipo 2 e Tipo 3 come optional, rispettivamente a 580 e 342 euro.