Pubblicità

Ai Ogura (Idemitsu Honda Team Asia) si è imposto nel GP del Giappone a Motegi della classe Moto2 davanti al pubblico di casa, portandosi a solio due punti dal leader del mondiale Augusto Fernandez (Red Bull KTM Ajo) che ha chiuso al secondo posto dopo una lunga battaglia che ha visto la coppia protagonista a suon di giri veloci nella ultime fasi della gara.

Ad avere la meglio è stato il pilota di casa che a dieci giri dalla fine ha dato la scossa decisiva alla gara mentre era in testa, approfittando del duello che si era creato alle sue spalle tra Fernadez e Alonso Lopez (Beta Tools SpeedUp), terzo al traguardo davanti a Jake Dixon (Shimoko GAGAS Aspar Team).

Ogura è riuscito a scavare un gap di quasi due secondi che ha dato praticamente il via libera al numero 79 verso la vittoria in casa, un successo ancora più magico se pensiamo che il pilota Honda era partito dalla 13° posizione in griglia.

Al via, il giapponese aveva iniziato la rimonta già dai primi metri, portandosi da subito a ridosso delle prime posizioni, mentre il poleman Aron Canet (Flexbox HP40) manteneva il comando della gara indisturbato.

Ma dopo soli quattro giri il numero 40 cade regalando agli avversari la possibilità di vittoria e gettando al vento una concreta possibilità di affermarsi per la prima volta in Moto2. Canet è riuscito a ripartire cadendo nuovamente nel corso della gara. Alla tornata precedente era caduto anche Fermin Aldeguer (Beta Tools SpeedUp), l’unico pilota capace di tenere l’avvio indiavolato di Canet.

Dalle retrovie si faceva largo Fernandez, autore di una partenza prudente, e la gara vede alternarsi al comando piloti come Somkiat Chantra (Idemitsu Honda Team Asia), che chiuderà quinto al traguardo, e Lopez. Poi è arrivato il colpo decisivo di Ogura che gli ha permesso di portarsi al comando e di vincere davanti al pubblico di casa, ottenendo la terza vittoria stagionale.

Top 10:
1. Ai Ogura (Idemitsu Honda Team Asia) – 22 laps
2. Augusto Fernandez (Red Bull KTM Ajo) + 1.192
3. Alonso Lopez (Beta Tools Speed Up) + 7.168
4. Jake Dixon (Shimoku GASGAS Aspar Team) + 7.597
5. Somkiat Chantra (Idemitsu Honda Team Asia) + 12.255
6. Tony Arbolino (Elf Marc VDS Racing Team) + 14.189
7. Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) + 14.520
8. Albert Arenas (Shimoku GASGAS Aspar Team) + 18.410
9. Bo Bendsneyder (Pertamina Mandalika SAG Team) + 20.398
10. Filip Salac (Gresini Racing Moto2) + 23.140

QUI LA CLASSIFICA COMPLETA

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com