Pubblicità

Tony Arbolino dell’Elf Marc VDS ottiene la vittoria nel GP della Thailandia di Moto2 dopo che l’azionein pista è stata interrotta a causa della pioggia torrenziale.

Ritardata, accorciata e poi sospesa, la gara viene infine interrotta dopo l’ottavo giro sul fradicio circuito di Buriram con Arbolino che ha rivendicato il successo davanti a Filip Salac di Gresini Racing e Aron Canet .

La pioggia è arrivata mentre ci si preparava al via con la gara ridotta a 16 giri. Il pilota locale Somkiat Chantra parte dalla pole position per la prima volta nella sua carriera nel campionato del mondo, per la gioia dei tifosi di casa, con Arbolino e il compagno di squadra Idemitsu Honda Ai Ogura che hanno completato la prima fila.

Il primo dramma ha visto Albert Arenas, Manuel Gonzales di VR46 Master Camp e Lorenzo Dalla Porta uscire dalla griglia e partire dalla pitlane poiché le squadre non sono riuscite a cambiare le gomme nel tempo assegnato.

Il primo giro vede Chantra mantenere il comando davanti ad Alonso Lopez e Cameron Beaubier di American Racing.

La gioia di Chantra si è conclusa con una scivolata alla curva quattro quando aveva due secondi di vantaggio al terzo giro. Lopez eredita il comando davanti a Canet e Dixon mentre Filip Salac ha guidato Ogura, Arbolino e Joe Roberts di Italtrans tra i primi sette. Fernandez rimane ottavo con il secondo pilota di casa, Keminth Kubo sulla moto del Master Camp che ha guidato Arenas in fondo alla top ten.

Sean Dylan Kelly scivola quando era 11° con quattro giri completati mentre Jeremy Alcoba è il prossimo pilota a cadere sulla Liqui Moly Intact GP.

Canet era in testa dopo un errore di Lopez mentre Salac è arrivato secondo. Dixon ha mantenuto la sua terza posizione con Arbolino e Ogura a breve distanza nei primi sei.

Salac ha preso il comando al quinto giro, Arbolino ha fatto lo stesso per il quarto posto prima di superare Dixon per il terzo posto.

Nove al termine e Vietti stava entrando nella top ten. L’italiano ha supereato Kelly e Kubo con il thailandese che è tornato al 14° posto pochi istanti dopo. Salac commette un errore andando largo alla curva 12 ed Arbolino prende il comando, mentre la bandiera rossa viene esposta un giro dopo poiché le condizioni hanno continuato a peggiorare con solo metà gara completata.

Si cerca di ripartire con cinque giri ancora da disputare ma un’ulteriore peggioramento costringe la direzione gara ad annullare la corsa assegnando metà punteggio come da regolamento.

Arbolino si assicura la vittoria con Salac e Canet a far festa sul podio assieme all’italiano. Dixon ancora una volta è ai margini del podio mentre Lopez si tiene dietro i rivali per il titolo Ogura e Fernandez. Roberts, Kubo e Vietti completano la top ten.

ORDINE DI ARRIVO GP THAILANDIA MOTO2

PosPilotaNazTeamMotoTempo
1Tony ArbolinoITAElf Marc VDS Racing Team(Kalex)15m 10.854s
2Filip SalacCZEGresini Racing Moto2(Kalex)15m 11.105s
3Aron CanetSPAFlexbox HP40(Kalex)15m 13.966s
4Jake DixonGBRInde GASGAS Aspar Team(Kalex)15m 14.122s
5Alonso LopezSPABeta Tools Speed Up(Boscoscuro)15m 14.991s
6Ai OguraJPNIDEMITSU Honda Team Asia(Kalex)15m 16.569s
7Augusto FernandezSPARed Bull KTM Ajo(Kalex)15m 20.716s
8Joe RobertsUSAItaltrans Racing Team(Kalex)+1 lap 
9Keminth KuboTHAYamaha VR46 Master Camp Tea(Kalex)+1 lap 
10Celestino ViettiITAMooney VR46 Racing Team(Kalex)+1 lap 
11Sean Dylan KellyUSAAmerican Racing(Kalex)+1 lap 
12Barry BaltusBELRW Racing GP(Kalex)+1 lap 
13Taiga HadaJPNPertamina Mandalika SAG Team(Kalex)+1 lap 
14Albert ArenasSPAInde GASGAS Aspar Team(Kalex)+1 lap 
15Marcel SchrotterGERLiqui Moly Intact GP(Kalex)+1 lap 
16Pedro AcostaSPARed Bull KTM Ajo(Kalex)+1 lap 
17Zonta Vd GoorberghNEDRW Racing GP(Kalex)+1 lap 
18Bo BendsneyderNEDPertamina Mandalika SAG Team(Kalex)+1 lap 
19Sam LowesGBRElf Marc VDS Racing Team(Kalex)+1 lap 
20Jorge NavarroSPAFlexbox HP40(Kalex)+1 lap 
21Alessandro ZacconeITAGresini Racing Moto2(Kalex)+1 lap 
22Niccolò AntonelliITAMooney VR46 Racing Team(Kalex)+1 lap 
23Marcos RamirezSPAMV Agusta Forward Racing(MV Agusta)+1 lap 
24Simone CorsiITAMV Agusta Forward Racing(MV Agusta)+1 lap 
25Manuel GonzalezSPAYamaha VR46 Master Camp Tea(Kalex)+2 laps 
 Lorenzo Dalla PortaITAItaltrans Racing Team(Kalex)DNF 
 Jeremy AlcobaSPALiqui Moly Intact GP(Kalex)DNF 
 Somkiat ChantraTHAIDEMITSU Honda Team Asia(Kalex)DNF 
 Fermín AldeguerSPABeta Tools Speed Up(Boscoscuro)DNF 
 Cameron BeaubierUSAAmerican Racing(Kalex)DNF 

Foto: MotoGP

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com