Pubblicità

Dennis Foggia ha trionfato nel Gran Premio della Thailandia di Moto3, davanti a Sasaki e al Rossi. Il pilota Leopard Racing ha ottenuto il risultato di cui aveva bisogno per mantenere aperta la battaglia per il titolo con una vittoria dopo essere stato in testa al Gran Premio di Thailandia Moto3, diciassettesimo round del campionato.

Foggia ha controllato la gara dalla parte anteriore dopo essere stato brevemente sfidato per la posizione a semaforo spento. L’italiano è riuscito anche a fare quello che nessun altro pilota ha fatto: uno dei tanti a girare fuori dall’ultima curva, il numero 7 è stato l’unico ad avere il ritmo per recuperare la posizione (da Sasaki) e non perdere il contatto con i piloti in pista gruppo.

La quarta vittoria stagionale di Foggia sulla Honda lo ha visto in testa al traguardo di 1.524 e mantenere matematicamente possibili i suoi sogni per il titolo.

LOTTA PER IL PODIO TRA SASAKI E ROSSI

Ayumu Saskai ha cercato di beffare l’italiano per il successo finale e ha conquistato il suo terzo podio consecutivo per Sterilgarda Husqvarna Max Racing dopo aver lottato dietro con Riccardo Rossi.

Il pilota della SIC58 Squadra Corse era al settimo cielo con il suo primo podio della stagione e ha tenuto occupato il suo rivale giapponese fino al traguardo.

Dietro di loro Stefano Nepa si è fatto strada in testa al gruppo degli inseguitori per strappare il quarto posto, miglior piazzamento in carriera per il pilota dell’Angeluss MTA Team. 

Il leader del mondiale Guevara limita i danni

Quel gruppo comprendeva anche Izan Guevara, che ha corso la prima parte della gara con Tatsuki Suzuki per cercare di raggiungere il gruppo davanti, anche se il pilota giapponese è stato costretto al ritiro per un guasto alla moto.

Trascinato largo da David Munoz verso la fine della gara in un gruppo altamente competitivo per la lotta per il quarto posto, il pilota Gaviota GasGas Aspar ha lottato per il quinto piazzamento al traguardo, raccogliendo punti preziosi per la sua leadership nel titolo.

Il debuttante Diogo Moreira (MT Helmets – MSI) ha ottenuto il sesto posto davanti al debuttante Diogo Andrea Migno in una battaglia fino al traguardo con il pilota Rivacold Snipers.

Jaume Masia si è fatto strada in testa per la battaglia a tre per l’ottavo posto, tagliando il traguardo sulla sua Red Bull KTM Ajo appena davanti a Munoz (BOE Motorsports) al nono e Ryusei Yamanaka sulla seconda MT Helmets che ha la top ten e un giornata al top per la squadra.

Daniel Holgado ha mantenuto le ottime prestazioni da rookie arrivando all’undicesimo posto per la Red Bull KTM Ajo davanti a Joel Kelso per CIP Green Power, Carlos Tatay al 13° posto per CFMotoRacing PruestelGP, Xavie Artigas al 14° con Scott Ogden che ha ottenuto il punto finale per VisionTrack Racing (il suo compagno di squadra Joshua Whatley era un po’ più indietro nel 23).

Lorenzo Fellon (SIC58 Squadra Corse) e Dennis Oncu hanno mancato di poco la zona punti. Il pilota della Red Bull KTM Tech3 aveva raggiunto l’ottavo posto, ma per la prima volta in questa stagione ha perso un arrivo a punti dopo aver ricevuto due long lap penalty per aver superato i limiti della pista.

Situazione in classifica

Izan Guevara è ancora in testa con 265 punti mentre Dennsi Foggia si porta al secondo posto con 49 punti di svantaggio inoltre Garcia rimane terzo in classifica con 209 punti in totale.

ORDINE DI ARRIVO GRAN PREMIO THAILANDIA MOTO3:

PosPilotaNazTeamMotoTempo
1Dennis FoggiaITALeopard Racing(Honda)37m 52.331s
2Ayumu SasakiJPNSterilgarda Husqvarna Max(Husqvarna)37m 53.855s
3Riccardo RossiITASIC58 Squadra Corse(Honda)37m 55.135s
4Stefano NepaITAAngeluss MTA Team(KTM)38m 1.745s
5Izan GuevaraSPAGaviota GASGAS Aspar Team(GASGAS)38m 1.858s
6Diogo MoreiraBRAMT Helmets – MSI(KTM)38m 2.302s
7Andrea MignoITARivacold Snipers Team(Honda)38m 1.941s
8Jaume MasiaSPARed Bull KTM Ajo(KTM)38m 2.364s
9David MuñozSPABOE Motorsports(KTM)38m 2.377s
10Ryusei YamanakaJPNMT Helmets – MSI(KTM)38m 2.419s
11Daniel HolgadoSPARed Bull KTM Ajo(KTM)38m 6.902s
12Joel KelsoAUSCIP Green Power(KTM)38m 15.763s
13Carlos TataySPACFMOTO Racing PruestelGP(CFMOTO)38m 16.094s
14Xavier ArtigasSPACFMOTO Racing PruestelGP(CFMOTO)38m 16.173s
15Scott OgdenGBRVisionTrack Racing Team(Honda)38m 16.199s
16Lorenzo FellonFRASIC58 Squadra Corse(Honda)38m 16.563s
17Deniz ÖncüTURRed Bull KTM Tech3(KTM)38m 16.386s
18Elia BartoliniITAQJMotor Avintia Racing Team(KTM)38m 32.423s
19Vicente PerezSPARivacold Snipers Team(Honda)38m 32.425s
20Ivan OrtoláSPAAngeluss MTA Team(KTM)38m 32.559s
21Mario AjiINAHonda Team Asia(Honda)38m 32.697s
22Ana CarrascoSPABOE Motorsports(KTM)38m 36.207s
23Joshua WhatleyGBRVisionTrack Racing Team(Honda)38m 40.811s
24Nicola Fabio CarraroITAQJMotor Avintia Racing Team(KTM)38m 47.078s
25Taiyo FurusatoJPNHonda Team Asia(Honda)+3 laps 
 Sergio GarciaSPAGaviota GASGAS Aspar Team(GASGAS)DNF 
 Tatsuki SuzukiJPNLeopard Racing(Honda)DNF 
 John McPheeGBRSterilgarda Husqvarna Max(Husqvarna)DNF 
 Kaito TobaJPNCIP Green Power(KTM)DNF 
 Adrian FernandezSPARed Bull KTM Tech3(KTM)DNF 

Foto: MotoGP

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com