Pubblicità

Il leader del campionato del mondo Max Verstappen ha mantenuto la pole position del Gran Premio del Giappone dopo un’indagine da parte dei commissari di Formula 1 sull’incidente delle qualifiche con Lando Norris .

Verstappen, che può vincere un secondo Campionato del Mondo nella gara di domenica, ha segnato il miglior tempo di 1:29.304 in Q3 ma in quella sessione è andato vicino ad innescare un incidente con Lando Norris.

Sia l’olandese che l’inglese si stavano lanciando per il loro giro cronometrato quando Verstappen, nel tenativo di scaldare gli pneumatici posteriori, ha tagliato la strada alla McLaren di Norris obbligandolo ad una pericolosa escursione sull’erba.

Gli steward hanno ritenuto che il comportamento Verstappen non violasse l’articolo 33.4 del regolamento sportivo pertanto gli è stata data solo una reprimenda e la griglia di partenza non varia.

Decisione dei commissari

Nel loro verdetto, gli steward hanno scoperto che le basse temperature dei pneumatici sull’auto di Verstappen gli ha fatto perdere temporaneamente il controllo della monoposto facendola scattare verso sinistra, nello stesso momento in cui Norris andava al sorpasso.

“Il conducente dell’auto 4 [Norris] ha dichiarato che si è trattato semplicemente di uno sfortunato incidente, tuttavia è responsabilità del conducente mantenere sempre il controllo della propria auto”, si legge nel verdetto.

Tenendo conto di simili precedenti violazioni dell’articolo 33.4, gli steward hanno ritenuto che un rimprovero fosse la sanzione appropriata per il pilota della Red Bull.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments