David Munoz inizierà una gara del Campionato del Mondo Moto3 dalla pole position per la prima volta nella sua giovane carriera, guidando una griglia confusa per il Gran Premio di Olanda di Moto3 di domenica ad Assen.

La sua prestazione di riferimento è stata una delle tante storie interessanti emerse dalle qualifiche, la più grande è stata l’incapacità del leader del campionato Moto3 Daniel Holgado di completare un giro pulito in Q1 per lasciarsi 27 ° e ultimo.

Mettendolo in secondo piano per la gara di domenica, Holgado – che precede Jaume Masia di 41 punti complessivi – può almeno consolarsi con il fatto che è uno dei quattro corridori all’interno dei primi otto assoluti che partono molto indietro

È stato Munoz a cogliere invece l’opportunità: il pilota BOE Motorsports si è rifiutato di lasciare che Masia lo potesse rallentare mentre si avvicinava alla chicane Geert Timmer battendo il miglior tempo di oltre +0.2s

E’ la seconda volta che Munoz si qualifica in prima fila in questa stagione ma non è stato in grado di prendere quello slot a Jerez dopo che un incidente, poco dopo aver stabilito il suo tempo veloce, lo ha costretto a ritirarsi dalla gara.

Insieme a Munoz in un’insolita prima fila ci sarà Joel Kelso, che ha ottenuto un ottimo secondo posto sulla moto PruestelGP CFMoto, mentre Riccardo Rossi sulla SIC58 Squadra Corse ha assicurato alla Honda di essere rappresentata in testa al gruppo in terza posizione.

Tra quelli in lizza per il titolo Moto3 di quest’anno, Ayumu Sasaki è stato il migliore dei migliori corridori al quarto posto sulla Husqvarna IntactGP, con Deniz Oncu – che è arrivato in Q1 – che ha portato la sua KTM Ajo fino al quinto posto.

Stefano Nepa ha completato la seconda fila, davanti a Kaito Toba e a una deludente Masia, lo spagnolo è arrivato in qualifica come favorito dopo aver superato P1, P2 e P3. Tuttavia, dopo aver fallito la prima corsa del suo ultimo attacco a tempo, è poi caduto al suo secondo tentativo, lasciandolo ottavo.

Colin Veijer parte nono per la sua prima uscita in casa in Moto3 olandese, con Romano Fenati che completa la top ten.

Scott Ogden, nel frattempo, non è riuscito a replicare la sua forma da top six in P3, ma partirà da un solido 13 ° posto in griglia.

In una giornata disastrosa per il leader del campionato Moto3 in fuga, Holgado aveva sopportato un weekend costellato di errori fino a questo punto per spiegare la sua presenza in Q1, ma ha toccato un nuovo minimo quando un errore all’ultimo giro lo ha visto relegato al 27 ° e ultimo sulla griglia.

Tuttavia, è rimasto uno dei grandi favoriti per assicurarsi uno dei quattro posti disponibili in Q2 in Q1, anche se ha avuto una dura concorrenza da molti dei suoi principali rivali con cinque dei primi otto piloti della classifica generale costretti alla sessione di apertura.

Alla fine solo uno di quei piloti – il vincitore tedesco della Moto3 Oncu – ce l’ha fatta, gli altri si sono inciampati a vicenda mentre lottavano per un buon traino.

Tra loro c’era Holgado, che ha corso abbastanza largo all’uscita di Ramshoek da vedersi annullare il giro, un’inevitabilità che ha riconosciuto abbastanza da facilitare l’arrivo attraverso la chicane Geert Timmer, a sua volta sconfiggendo Ryusei Yamanaka e Diogo Moreira subito dietro, consegnandoli rispettivamente al 25 ° e 22 °.

Vincitore di due gare quest’anno, Ivan Ortola era sulla buona strada per passare il turno, ma problemi tecnici gli hanno impedito di uscire per un secondo attacco cronometrato, facendolo scendere al 20 °, appena dietro Xavier Artigas di CFMoto in 19 °.

2023 Moto3 Dutch TT | Assen, Netherlands | Qualifying Results | Round 8 of 20
PosNameNat.TeamBikeTime
1David MunozESPBOE MotorsportsKTM1m 41.181
2Joel KelsoAUSCFMoto PruestelGPCFMoto1m 41.472
3Riccardo RossiITASIC58 Squadra CorseHonda1m 41.510
4Ayumu SasakiJPNHusqvarna IntactGPHusqvarna1m 41.512
5Deniz OncuTURRed Bull KTM AjoKTM1m 41.520
6Stefano NepaITAAngeluss MTA TeamKTM1m 41.578
7Kaito TobaJPNSIC58 Squadra CorseHonda1m 41.602
8Jaume MasiaESPLeopard RacingHonda1m 41.741
9Colin VeijerNEDHusqvarna IntactGPHusqvarna1m 41.758
10Romano FenatiITARivacold Snipers TeamHonda1m 41.762
11Jose Antonio RuedaESPRed Bull KTM AjoKTM1m 41.801
12Andrea MignoITACIP Green PowerKTM1m 41.977
13Scott OgdenGBRVisionTrack RacingHonda1m 42.080
14David SalvadorESPCIP Green PowerKTM1m 42.215
15Adrian FernandezESPLeopard RacingHonda1m 42.405
16Matteo BertelleITARivacold Snipers TeamHonda1m 42.486
17David AlonsoCOLGASGAS Aspar M3GasGas1m 42.753
18Taiyo FurusatoJPNHonda Team AsiaHondaNo Time
19Xavier ArtigasESPCFMoto PruestelGPCFMoto1m 42.213
20Ivan OrtolaESPAngeluss MTA TeamKTM1m 42.271
21Filippo FarioliITARed Bull KTM Tech3KTM1m 42.408
22Diogo MoreiraBRZMT Helmets – MSIKTM1m 42.645
23Joshua WhatleyGBRVisionTrack RacingHonda1m 42.713
24Mario Suryo AjiINAHonda Team AsiaHonda1m 42.776
25Ryusei YamanakaJPNGASGAS Aspar M3GasGas1m 42.843
26Ana CarrascoESPBOE MotorsportsKTM1m 43.172
27Daniel HolgadoESPRed Bull KTM Tech3KTM1m 43.233
WSyarifuddin AzmanMALMT Helmets – MSIKTM