Franco Morbidelli ha suggellato il suo passaggio a Pramac Ducati dove si schiererà al fianco di Jorge Martin per la stagione MotoGP 2024 .

Il pilota ufficiale Yamaha ha perso il posto di Alex Rins, ingaggiato dalla LCR Honda.

Da quando è stato annunciato che avrebbe lasciato la Yamaha, con la quale ha trascorso le ultime cinque stagioni, il passaggio a Pramac è diventato presto un argomento scottante nel paddock.

Le voci si sono poi intensificate quando Marco Bezzecchi ha deciso di rifiutare l’offerta della Pramac per restare con la Ducati Mooney VR46.

Parlando dell’ingresso di Morbidelli in Pramac, il Direttore Generale Ducati Luigi Dall’Igna ha dichiarato: “È un piacere per noi dare il benvenuto a Franco Morbidelli nel nostro team Pramac Racing, supportato dalla fabbrica, per la prossima stagione sportiva, in sella ad una Desmosedici GP ufficiale. 

“Franco è un pilota di grande talento ed esperienza e in più di un’occasione ha dimostrato la sua forza e velocità. 

“Non è un caso che nel 2020 è stato vice campione del mondo della MotoGP, vincendo tre Gran Premi. Siamo fiduciosi che, insieme al team Pramac Racing e grazie al nostro supporto, potrà mostrare tutto il suo potenziale. 

“Non vediamo l’ora di intraprendere insieme questa nuova entusiasmante avventura.”

Il passaggio di Morbidelli a Pramac significa che, insieme ai team ufficiali Lenovo e Mooney VR46, hanno confermato la loro formazione di piloti per la prossima stagione.

Foto: Daniele Marangoni – Giornalemotori