Pubblicità

La BMW al momento non è interessata ad entrare in Formula 1 con i nuovi regolamenti sui propulsori per il 2026 nonostante invece altri produttori siano tentati di farlo.

Il marchio tedesco si è ritirato alla fine del 2009 a causa del crollo finanziario globale e da allora non è più tornato in Formula 1, concentrandosi invece su campionati come la Formula E e il World Endurance Championship.

Per il 2026, Case come Audi e Porsche hanno valutato un possibile ingresso in F1, con la prima che entrerà rilevando la Sauber mentre la “sorellina” di Stoccarda ha fatto un passo indietro dopo che gli accordi con Red Bull sono saltati.

Secondo quanto riferito anche la Honda sta valutando di rimanere nelle prossime stagioni come partner mentre altri costruttori si riversano in Formula 1 aumentando la popolarità in tutto il mondo della categoria.

La BMW, però, non sarà una di queste con la società di Monaco che si concentrerà invece su altri progetti di sport motoristici.

La BMW non tornerà in F1 nel 2026

In una intervista a Motorsport-Total, il capo del motorsport di BMW Andreas Roos ha citato i costi e i progetti LMD-H come i motivi principali per cui BMW non sarebbe tentata di tornare in F1.

“In Formula 1 devi investire molto e perchè ritorni indietro devi avere successo per molto tempo” ha speigato Roos. “Al momento non siamo interessati alla Formula 1 e siamo felici dei progetti che abbiamo in cantiere nel motorsport. Siamo totalmente coinvolti nell’elettrificazione e nella trasformazione ad essa.”

Il progetto LMD-H si inserisce perfettamente in quello scopo e non solo nel 2026, quando la Formula 1 andrà in quella direzione. Da quel punto di vista, questo è il momento giusto per noi per fare la LMD-H”.

Il progetto LMD-H della BMW debutterà nel 2023 all’IMSA prima di entrare nel WEC un anno dopo, dove sarà tra le sfidanti per la vittoria assoluta alla 24 Ore di Le Mans.

L’unica vittoria assoluta del costruttore al Circuit de la Sarthe è arrivata nel 1999 grazie a Yannick Dalmas, Pierluigi Martini e Joachim Winkelhock sulla BMW V12 LMR.

Foto: Di Olli1800 – Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=23594961

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com