Al Faisal Al Zubair ha vinto l’apertura della stagione dell’International GT Open a Portimão dopo una gara molto divertente e pulita che ha visto 33 auto in azione. La coppia Al Manar Racing by GetSpeed Mercedes si è dimostrata la più consistente, battendo la McLaren Optimum Motorsport di Sam De Haan-Charlie Fagg e la Mercedes del Motopark di Marcos Siebert-Diego Menchaca.

Gli allori Pro-Am sono andati a Dexter Müller-Yannick Mettler (CBXR by SPS Mercedes) davanti all’altra Mercedes di Axel Blom-Steve Jans (GetSpeed) e alla Ferrari di AF Corse di Marco Pulcini-Eddie Cheever.

Motopark è salito sul podio ad Am, sul primo gradino grazie a Heiko Neumann-Timo Rumpfkeil, dopo una battaglia serrata con il Barone Rampante Lambo di Giuseppe Cipriani, con Alessandro Cozzi-Giorgio Sernagiotto (AF Corse Ferrari) terzo.

Gara 2 è andata invece a Diego Menchaca e Marcos Siebert, regalando al Motopark la sua prima vittoria nella serie. La coppia latinoamericana, terza in gara 1 di ieri, ha dominato perfettamente gli eventi battendo i vincitori di Gara 1 e leader della classifica, Al Faisal Al Zubair (Al Manar by GetSpeed) nella doppietta della Mercedes AMG. L’Audi R8 LMS del debuttante Eastalent Racing ha conquistato il suo primo podio con Simon Reicher e Christopher Haase.

Un emozionato Menchaca ha espresso la sua gioia alla fine della gara: “È bello vincere al nostro primo round, è andato tutto alla perfezione, voglio ringraziare la squadra e tutti i nostri partner, e soprattutto Marcos, che è diventato un fratello per me”, ha detto il messicano riferendosi al suo compagno di squadra argentino, con il quale condivide schemi di carriera simili.

Grande battaglia nella Pro-Am, con la Ferrari di AF Corse di Marco Pulcini-Eddie Cheever che ha conquistato la vittoria e il team italiano ha imposto una delle sue vetture anche ad Am, con Alessandro Cozzi-Giorgio Sernagiotto.